Prestiti personali – delibera immediata

Siamo operativi in tutta Italia

Coronavirus oggi. Aifa: presto a disposizione monoclonali a domicilio

8:15

Wall Street ieri in deciso rialzo (Dj +1,9%), Omicron fa meno paura

Salva casa: acquistiamo il tuo immobile
Estinguiamo i debiti

Riacquisti il tuo immobile
in 30 anni senza interessi
Si convenzionano agenzie immobiliari

Seduta decisamente positiva, quella di ieri a Wall Street, dopo i forti cali della scorsa settimana dovuti alla paura per Omicron. La nuova variante del coronavirus , ora, fa meno paura: il dottor Anthony Fauci, il massimo consigliere della Casa Bianca sul coronavirus, ha detto che “ci sono segnali incoraggianti sui sintomi della variante Omicron e sulla gravità della malattia”.
Variante che, intanto, è stata individuata in almeno 17 Stati degli Usa. È di ieri, poi, la notizia che New York City imporrà l’obbligo vaccinale contro il coronavirus per tutti i lavoratori del settore privato a partire dal 27 dicembre; inoltre, i bambini tra i 5 e gli 11 anni potranno partecipare a cene, attività sportive e di intrattenimento al chiuso solo se vaccinati.
Gli investitori attendono le prossime decisioni della Federal Reserve: la scorsa settimana, il presidente Jerome Powell ha sottolineato che l’attenzione resta sull’inflazione, anche dopo la scoperta della nuova variante del coronavirus. Per questo, è probabile che la Banca centrale statunitense decida di accelerare il tapering, ponendo fine agli aiuti – attraverso l’acquisto di bond del valore di 120 miliardi di dollari al mese – prima di giugno, con un taglio di 30 miliardi e non più di 15 miliardi di dollari al mese.
Anche l’inizio del rialzo dei tassi d’interesse potrebbe presto entrare in discussione. Venerdì, sono stati pubblicati deludenti dati sul mercato del lavoro: a novembre sono stati creati soltanto 210.000 nuovi posti di lavoro nel settore non agricolo, mentre gli analisti avevano previsto un aumento più che doppio. Il tasso di disoccupazione, però, è sceso al 4,2% dal 4,6%.
Ieri, agenda macroeconomica vuota, in una settimana nel complesso non ricca di eventi; l’attesa sarà soprattutto per i prezzi al consumo, la cui pubblicazione avverrà venerdì. Il Dow Jones Industrial Average ha guadagnato 646,95 punti (+1,9%) e ha chiuso a 35.227,03, spinta dai forti guadagni di UnitedHealth Group (+2,4%), Goldman Sachs Group (+1,72%), Home Depot Inc. (+1,93%) e Boeing Co. (+3,72%).
Si è trattato del maggior guadagno, in termini di punti, dal 9 novembre 2020 e del maggior guadagno percentuale dal primo marzo 2021. Lo S&P 500 ha chiuso in rialzo di 53,24 punti (+1,2%) a 4.591,27; il Nasdaq Composite ha finito in rialzo di 139,68 punti (+0,9%) a 15.225,15, in una giornata in cui era anche sceso fino a 14.931,61.
Dopo i decisi cali della scorsa settimana, si è ripreso anche l’indice delle piccole imprese, il Russell 2000, che ha guadagnato 44,17 punti (+2,1%) e ha chiuso a 2.203,48. Dopo i cali della scorsa settimana, dovuti alla paura per Omicron, il rendimento del titolo del Tesoro a 10 anni è aumentato di 9,1 punti base all’1,433%, il maggior rialzo giornaliero in oltre 3 settimane.
L’Ice U.S. Dollar Index, l’indice del valore del biglietto verde in relazione a un paniere di 6 valute straniere, ha guadagnato lo 0,2%, con l’euro in calo dello 0,27% a 1,1281 dollari. Il petrolio Wti ha guadagnato al Nymex 3,23 dollari, il 4,9%, e ha chiuso a 69,49 dollari al barile, grazie alle notizie positiva sulla variante del coronavirus e alla decisione dell’Arabia Saudita di alzare il prezzo del greggio venduto in Asia e agli Stati Uniti; il Wti è reduce da 6 cali settimanali consecutivi. L’oro ha perso 4,40 dollari, circa lo 0,3%, e ha chiuso a 1.779,50 dollari all’oncia.

La sede del New York Stock Exchange (Nyse) a Wall Street, New York,(AP Photo/Mary Altaffer)

Prestiti personali – delibera immediata

Siamo operativi in tutta Italia

Source

“https://www.ilsole24ore.com/art/new-york-vaccino-obbligatorio-lavoratori-settore-privato-AESWEV1”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Mutui per segnalati anche per liquidità

senza verifica reddituale

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: